Rieducazione funzionale in palestra

Questo tipo di attività è indicato per la risoluzione di limitazioni funzionali di vario genere, in modo particolare tutte le patologie traumatiche e chirurgiche delle principali articolazioni (anca, bacino, ginocchio, caviglia e rachide in toto) o traumi da sovraccarico funzionali, come tendiniti, borsiti ecc.
La rieducazione funzionale viene consigliata, inoltre, per le attività di prevenzione (legate a traumatismi sportivi e non) e di mantenimento di uno stato ottimale di forma fisica; il lavoro viene svolto in palestra in un open-space all’interno del quale sono collocate macchine aerobiche e macchine per il rinforzo muscolare.
Inoltre vengono utilizzati elastici, pesetti e altri strumenti per effettuare gli esercizi a corpo libero. La seduta ha la durata di un’ora, è paragonabile a una seduta di personal trainer, in quanto si svolge all’interno di una palestra ed é individuale.
Il numero di sedute proposte é variabile in relazione alla gravità della patologia o del problema e alla capacità di recupero intrinseca di ogni soggetto. Il programma proposto é individualizzato e viene svolto sotto il diretto controllo del rieducatore.