Open/Close Menu Rieducazione Funzionale

La Pallavolo è uno degli sport più popolari al mondo tra gli uomini e le donne e non conosce limiti di età. Trattasi di uno sport di natura intermittente, con intervento alternato ed in misura diversa dei meccanismi aerobici ed anaerobici. L’atleta compie movimenti esplosivi, ad alta velocità, a intensità massimale o sub-massimale, sia nel…

Esercizi propedeutici alla ripresa della pratica del Volley. In particolare viene enfatizzato il miglioramento dei muscoli stabilizzatori del tronco (core stability) utilizzando superfici instabili (Bosu, Tappeto elastico) contestualmente alla ripresa del gesto tecnico.  

Esercizio specifico di rinforzo per il muscolo Quadricipite ed in particolare il vasto mediale, questo è possibile grazie alla presenza del cuscino che costringe la gamba a lavorare solo su alcuni gradi di flessione, 30 circa. Può essere eseguito con un peso legato alla caviglia. E’importante stendere il ginocchio mantenendo il piede a martello e…

Passare un elastico intorno alla caviglia e intorno ad un punto fisso ( ad esempio parete o gamba di un tavolo). Posizionarsi di fianco al punto fisso con le braccia in appoggio per non sbilanciare il tronco. Cercare di abdurre la gamba, cioè aprire verso l’esterno, mantenendo il piede a martello e la gamba tesa….

Esercizio da svolgere sdraiati pancia in alto in appoggio a un salvagente con la colonna vertebrale in completo scarico. Eseguire un  movimento tipo bicicletta portando alternativamente le ginocchia al petto. Questo movimento può essere utilizzato come forma di riscaldamento muscolare e per il miglioramento della fluidità articolare degli arti inferiori. Nelle problematiche legate alla colonna…

Esercizio di corsa sul posto da svolgere in acqua. Cercare di sollevare i piedi dal fondo della vasca e non appoggiare mai i talloni. Lo stesso movimento si può eseguire in acqua più bassa, a seconda del carico che si vuole concedere agli arti inferiori. Trattasi di un esercizio propedeutico alla ripresa della corsa, utilizzato…

Camminare in acqua alta utilizzando una pinnetta può migliorare notevolmente lo schema motorio che può essere ridotto a causa di zoppia o dolore. Questo esercizio viene utilizzato per migliorare l’equilibrio, per rinforzare sia il quadricipite sia i muscoli tibiali e peronieri, ma soprattutto per migliorare l’articolarità del ginocchio e della caviglia, in quanto si è…

Il recupero di un corretto schema motorio è alla base di ogni percorso di recupero che concerne gli arti inferiori e il rachide. Il passo viene eseguito appoggiando prima il tallone e poi gradualmente la pianta del piede durante la marcia in avanti, mentre bisogna appoggiare prima le dita e poi tutta la pianta durante…

Utilizzando un ausilio in appoggio su un braccio , mettere l’altro sulla parete della vasca, in modo da rimanere fermi e dritti con la colonna. L’esercizio consiste nel portare una gamba in avanti mantenendola tesa e con il piede a martello, per poi tornare alla posizione iniziale e dopo aver sfiorato il pavimento cercare di…

In seguito a una condizione patologica che porta a utilizzare meno una gamba rispetto all’altra, per esempio le stampelle, ci sarà sicuramente un deficit muscolare da colmare. Questo semplice esercizio di nuoto consente di concentrare il lavoro muscolare maggiormente su una gamba rispetto all’altra, dovendo, a causa della pinnetta, spostare un maggiore volume di acqua….

Page 1 of 31 2 3

© 2017 Edoardo Cremonini | Via Bezzecca 4, Bologna | P.iva: 03034001200 | edo.cremonini@gmail.com

realizzato da beltenis.it