Open/Close Menu Rieducazione Funzionale

Esercizio per glia arti superiori indicato per il miglioramento della fluidità articolare. Appoggiare i palmi delle mani su due tavolette con le spalle a pelo acqua, non completamente immerse, ed eseguire dei movimenti laterali a braccia tese arrivando indicativamente a una posizione con spalle abdotte a 90°. Partendo dalla stessa posizione eseguire dei movimenti flettendo…

Esercizio di mobilizzazione degli arti superiori, che può essere utilizzato sia come forma di riscaldamento muscolare, sia come mobilizzazione articolare. Posizionarsi con la schiena in appoggio a parete e le spalle sotto il livello dell’acqua, se il soggetto è molto alto è consigliabile farlo sedere su alcuni step per non assumere una posizione troppo scomoda….

Questo movimento può essere considerato sia una forma di riscaldamento muscolare, sia un esercizio per il recupero dell’articolarità di spalla e gomito. Posizionare una corda o una cintura in alto rispetto al corpo, in modo da formare una vera e propria carrucola che possa scorrere in alto e in basso. Sedersi o eseguire il movimento…

Questo esercizio è molto importante per il recupero di una completa elevazione della spalla, soprattutto in seguito a problematiche che hanno creato una limitazione in questo senso. Impugnare un bastone o bacchetta con le mani, mantenendolo immerso in acqua, con le braccia tese,  indicativamente alla larghezza delle spalle, dorso in appoggio a parete, eseguire delle…

Esercizio di mobilizzazione auto assistita, nel quale viene utilizzato un bastone o tubo di plastica per aiutare il movimento. E’ importante posizionarsi con la schiena in appoggio a parete per non muovere eccessivamente le scapole. Il primo movimento è flesso estensione del gomito con spalle in elevazione a 90°, nell’altro invece si esegue lo stesso…

Impugnare una pallina di gomma in una mano, le spalle sono completamente immerse in acqua, la posizione di partenza è a braccio flesso lungo il fianco, eseguire una spinta verso il basso fino a stendere completamente il braccio, rimanendo sempre lungo il fianco del corpo. Esercizio di rinforzo per il tricipite e i muscoli depressori…

Posizionarsi con la schiena in appoggio a parete. Impugnare un bastone o tubo con entrambe le mani. Mantenendo le braccia tese e le spalle in elevazone a 90° eseguire un movimento di rotazione interna ed esterna, muovendo soprattutto i polsi e l’avambraccio. Esercizio per il recupero e miglioramento articolare delle rotazioni della spalla, in seguito…

In piedi con le spalle fuori dall’acqua, impugnare una pallina e spingerla in basso fino a stendere completamente il braccio lungo il fianco. L’esercizio consiste nel ruotare la mano a destra e a sinistra, muovendo contemporaneamente il braccio avanti e indietro, mantenedolo sempre teso. Esercizio di articolarità per il braccio e la spalla con difficoltà…

Posizionarsi con il dorso in appoggio a parete e le spalle immerse in acqua. Impugnare una tavoletta con entrambe le mani cercando di tenerla immersa per metà della sua lunghezza. Il movimento consiste nel flettere avanti e indietro le braccia mantenendo la tavoletta perpendicolare al livello dell’acqua. In quest’esercizio si ottiene un lavoro dei muscoli…

© 2017 Edoardo Cremonini | Via Bezzecca 4, Bologna | P.iva: 03034001200 | edo.cremonini@gmail.com

realizzato da beltenis.it